NATALE DEL SIGNORE

NATALE DEL SIGNORE

Innamorati di Maria / IdM-Famiglia

 

Ora, mentre Maria e Giuseppe si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto.

Diede alla luce suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perchè non c’era posto per loro in albergo.

C’erano in quella regione alcuni pastori che vegliavano di notte facendo la guardia al loro gregge.

Un Angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del signore li avvolse di luce.

Essi furono presi da grande spavento, ma l’Angelo disse loro:

” Non temete, ecco, vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo :

oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore.

Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce che giace in una mangiatoia ” .

E subito apparve con l’ Angelo una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio e diceva:

” Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama!

( Lc 2, 6-14)

nativity-scene

Il Natale del Signore torna ancora tra noi per ridarci la vita, la gioia, l’amore.


Gesù nasce ancora per rinascere in noi, per condurre più in alto chi crede in Lui.

O Gesu’, noi veniamo a Te, noi crediamo in Te: Tu sei la nostra salvezza, Tu sei la porta del Cielo.

O fratelli, adoriamo Dio disceso tra noi, che per redimere il mondo, si è fatto bambino.


Gesù dall’altare invita tutti ad accogliere la Sua pace, che è il segreto di un nuovo avvenire.

Che la luce di Gesù Bambino porti pace e gioia nei nostri cuori

Innamorati di Maria

Cari amici, vorremmo ricordarvi che nel giorno di Natale potremo ottenere l’indulgenza plenaria ricevendo la benedizione Urbi et Orbi del Papa, anche attraverso la radio o la televisione. (RAI 1 la trasmetterà in diretta mondovisione intorno a mezzogiorno).

Può ottenere un’indulgenza plenaria il fedele che assiste a una benedizione urbi et orbi del Papa, anche via radio o in tv, purché in diretta.

Come si può ottenere l’indulgenza plenaria?

Per acquistare l’indulgenza plenaria è necessarioricevere la benedizione e adempiere tre condizioni:
confessione sacramentale, comunione eucaristica e preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice.

Si richiede inoltre che sia esclusa qualsiasi affezione al peccato anche veniale.
Si adempie pienamente la condizione della preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice recitando, secondo le sue intenzioni, un Padre Nostro ed un’Ave Maria; è lasciata tuttavia libertà ai singoli di recitare qualsiasi altra preghiera secondo la pietà e la devozione di ciascuno.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...