14 febbraio: Pellevoisin, la “tutta misericordiosa”

Pellevoisin, la “tutta misericordiosa”

IdM-Buona giornata!

PellevoisinSiamo nel febbraio del 1876. A Pellevoisin, in Francia, una ragazza di circa 30 anni di nome Estelle Faguette sta morendo di tubercolosi e di peritonite. Il medico prevede per lei solo ancora poche ore di vita. Il settembre precedente, Estelle aveva scritto con carta e penna una lettera alla Madonna in cui le chiedeva la guarigione, e l’aveva fatta depositatare presso una grotta dedicata alla Vergine di Lourdes.
La sera del 14 febbraio, il diavolo improvvisamente irrompe nella sua stanza. Il demonio è orribile ed Estelle è molto spaventata. Ma contemporaneamente, compare nella stanza anche la Vergine Maria. Il diavolo, non appena la scorge, si ritira facendo un gran rumore, e la Santa Vergine si rivolge a lui dicendogli: Che cosa stai facendo qui? Non vedi che lei indossa i segni di Mio Figlio?. Al che il demonio scompare.
La Madonna si rivolge dolcemente ad Estelle e le dice:
Non aver paura, non c’è nulla da temere. Lo sai che sei mia figlia.” La Vergine prosegue a parlare: “Coraggio e pazienza, Mio Figlio si prende cura di te in modo speciale. Tu soffrirai ancora 5 giorni, in onore delle cinque piaghe di Mio Figlio. Sabato tu morirai o vivrai, tutto è nelle mani di Mio Figlio Gesù. Se Mio Figlio permetterà che tu viva, parlerai della mia gloria. Estelle risponde “come potrei farlo? Non sono nulla di speciale!” Improvvisamente Estelle vede apparire l’immagine di un ex-voto e quindi domanda alla Vergine “Dove dovrei farlo mettere? Alla Chiesa della Madonna delle Vittorie a Parigi o qui a Pellevoisin?” La Santa Vergine risponde La Chiesa delle Vittorie conosce già molti segni del mio potere, ma Pellevoisin non ne ha nessuno. La gente ha bisogno di essere stimolata. Coraggio, tieni fede alla tua promessa.
Quindi la Vergine scompare.

La notte del 15 febbraio il diavolo appare ancora. Allo stesso tempo appare la Santa Vergine, che rassicura Estelle non aver paura figlia mia. Sono qui per te. Mio Figlio ti mostra la Sua misericordia: ti lascerà vivere; sabato tu sarai sanata. Estelle afferma che preferirebbe morire. La Vergine allora le risponde con un sorriso Ingrata, se Mio Figlio ti dona la vita, è perché tu ne hai bisogno. Cos’altro di più prezioso della vita potrebbe donare alle persone? Non pensare che sarai priva di sofferenze. No! Soffrirai e non sarai priva di problemi. Questo è cio’ che la vita comporta. Hai commosso il Cuore di Mio Figlio con la tua rassegnazione e la tua pazienza. Non perdere questi frutti facendo delle scelte sbagliate. Non ho forse detto che se Lui ti concede di vivere, dovrai far conoscere la Mia gloria?

La Madonna le comparirà ancora altre volte. Queste sono alcune delle parole che ha rivolto ad Estelle:

(consolando la veggente che ripensa ai suoi peccati passati): Questo è tutto passato; con la tua rassegnazione hai pagato gli errori

Io sono tutta misericordiosa e Padrona di Mio Figlio. Le opere buone e le intense preghiere che mi hai offerto, hanno commosso il mio Cuore di madre, specialmente la lettera che mi scrivesti a settembre. Cio’ che mi ha colpito di più è stata la frase “guarda la povertà dei miei genitori, se non sarò più qui, presto dovranno elemosinare il cibo. Ricorda quanto hai sofferto quando tuo Figlio Gesù fu crocifisso”. Ho mostrato questa lettera a Mio Figlio. I tuoi genitori hanno bisogno di te. In futuro sii fedele a quest’opera. Non perdere le grazie che ti sono state date e fa’ conoscere la Mia gloria“.

La Madonna in un’altra apparizione le mostra l’ex voto, che reca la scritta: “Ho invocato Maria più forte della mia miseria. Ella mi ha ottenuto da Suo Figlio la mia completa guarigione”. Estelle domanda alla Vergine “devo iniziare a parlare della tua gloria immediatamente?” E la Madonna risponde prima chiedi il parere del tuo sacerdote“.

Se vuoi servirmi, sii semplice e le tue azioni corrispondano alle tue parole. Ci si può salvare in qualsiasi situazione; anche lì dove sei puoi fare molto bene e celebrare la mia gloria

Mi addolora tantissimo vedere che la gente non ha rispetto per mio Figlio nella santa Eucarestia e il modo in cui pregano mentre la loro mente pensa ad altre cose. Dico questo a coloro che fingono di essere devoti.

Sono venuta per la conversione dei peccatori.

Io raccomando la pace, non solo per te, ma per la Chiesa e per la Francia.

Io scelgo i piccoli e i deboli.”

Vai avanti, Mio Figlio ha guadagnato anime che sono diventate più profondamente devote. Il Cuore del mio Figlio mi ama tanto che non può rifiutare nulla alle mie domande. Per me, toccherà e addolcirà i cuori più duri

I tesori di Mio Figlio sono da lungo tempo spalancati, se soltanto pregassero

Estelle Faguette è morta all’età di 86 anni, e riposa nel cimitero di Pellevoisin. Sulla sua tomba, solo due parole: “Siate semplici”.

La sua guarigione è stata ufficialmente dichiarata miracolosa nel 1883 da Monsignor Paul Vignancour, arcivescovo di Bourges.

Preghiera

Madre misericordiosa

eccoci ancora qui ai Tuoi piedi

non rifiutare di ascoltarci,

non dimenticarti che noi siamo tuoi figli e che ti amiamo.

Dal tuo Divin Figlio e per la Sua gloria, concedici le grazie che ti domandiamo.

Ricordati di cio’ che hai sofferto la notte in cui nacque il Salvatore,

quando andasti porta dopo porta a cercare un riparo.

Ricordati di cio’ che hai sofferto quando Gesù fu steso sulla croce.

Confidiamo in Te, Madre di misericordia.

Prendi sotto la Tua protezione tutti i nostri cari.

Noi o Vergine Maria ti promettiamo di imitare la tua obbedienza e le tue virtù

così che un giorno, nell’eternità, potremo con te possedere Gesù. Amen

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...